logo TODAY 24 Gela
Gela, IT
11°
Partly Cloudy
MUSICA | Progetti

Niscemi: «One more time», singolo e video firmati dal deejay producer Gaetano Rummolino


di Alberto Drago

Niscemi: «One more time», singolo e video firmati dal deejay producer Gaetano Rummolino
people
3 Lug 2020

«One more time» (Un’altra volta) è il titolo del video musicale firmato da Gaetano Rummolino, realizzato in collaborazione con Allien Twinz. La traccia musicale che il dj producer di Niscemi è stata creata nel periodo della quarantena determinata dall’emergenza sanitaria. Un brano video musicato estivo e con la speranza che presto tutto possa ritornare alla completa normalità.

«È stato un periodo molto duro per tutti quello della quarantena – spiega Rummolino – così insieme ad altri dj abbiamo deciso di non fermarci con tantissime dirette Facebook. Ho lavorato nel contempo alla traccia del singolo e dopo averlo completato, l’ho mandato a una casa discografica di Bergamo a cui è piaciuto molto per cui è stato edito. Il video l’ho ideato anche con la collaborazione di un amico che pratica motocross, il quale mi ha fatto da controfigura. Il video si conclude con il mio risveglio dal sonno della notte e come se tutto fosse stato un sogno». “One more time” è visibile su You Tube al seguente indirizzo: https://www.youtube.com/watch?v=2ExiIOnzVk4. Gaetano Rummolino ha già maturato come dj producer un suo percorso artistico, dato che all’età di 10 anni ha manifestato la sua passione per il djing e che nel periodo adolescenziale si è affinato nel sound in vari club della città, scrutando parecchio il mondo dell’house music.
Sei anni fa, ha iniziato a collaborare con vari gruppi del territorio facendo conoscere i suoi suoni in tutta l’isola. Poi il dj producer niscemese si è trasferito a Milano per studiare e affinare di più la sua tecnica e nel 2017 è uscito il suo primo singolo “Don’t Say” con Nexima Label; dopo “Higher” con Executiva Music ed in collaborazione con Jane Devon”.


Alberto Drago
Giornalista pubblicista, niscemese doc, ha lavorato in varie redazioni locali e regionali, contribuendo negli anni Novanta alla nascita di Antenna Sud. Impegnato nel volontariato con l’associazione nazionale Carabinieri. Collabora con il quotidiano La Sicilia. Ha fondato e diretto il periodico “L’Appunto”.