logo TODAY 24 Gela
Gela, IT
14°
Mostly Cloudy

Gela: «Basta attese sui tamponi», il sindaco scrive al presidente della Regione e all’assessore


di Redazione

Gela: «Basta attese sui tamponi», il sindaco scrive al presidente della Regione e all’assessore
le ultime
23 Apr 2020

Il sindaco, Lucio Greco, non si ferma e sul fronte dei tamponi batte i pugni e cerca al contempo di utilizzare tutti i canali istituzionali per venire a capo di un disagio che dura da settimale. Così dopo avere scritto personalmente in due occasioni al direttore generale dell’Asp, Alessandro Caltagirone, sollecitando un iter più veloce nell’espletamento dei tamponi rinofaringei per tutti i lavoratori e soggetti rientrati dalle regioni del nord Italia dall’estero o attualmente in quarantena per qualsiasi altro motivo, Greco si rivolge rivolto direttamente al Presidente della Regione Siciliana e per conoscenza all’assessore Salute, al Prefetto e allo stesso manager dell’Asp, sollecitando una via più veloce per cercare di venire incontro a chi attende di essere sottoposto al tampone, ovvero, ne aspetta l’esito.

«Ritengo – dice il sindaco – assolutamente necessario intervenire con estrema tempestività su tale situazione che rischia di diventare esplosiva. Mi permetto di richiedere all’onorevole signor Presidente della Regione di intervenire presso l’Asp affinché riveda quanto da essa disposto. Greco chiede che l’Azienda sanitaria possa programmare l’esame dei tamponi rinofaringe in modo che sia esperita per ciascun cittadino a ridosso della conclusione del termine delle due settimane e per quei numerosi cittadini che hanno già completato la quarantena l’Asp possa provvedere con immediatezza all’espletamento di tali tamponi. Inoltre – chiede Greco – si renda noto sin da ora a ciascuno degli interessati il calendario di esecuzione del tampone rinofaringeo al fine di tacitare le legittime aspettative e nel tempo le animosità di quanti a oggi vivono ormai in uno stato di esasperante attesa».


Redazione
Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.