logo TODAY 24 Gela
Gela, IT
16°
Mostly Cloudy
CORONAVIRUS | Fida Confcommercio

Gela: commercianti reclamano domeniche libere e chiusura alle 19 «Turni massacranti, non più gestibili»


di Redazione

Gela: commercianti reclamano domeniche libere e chiusura alle 19
19 Mar 2020

Tensioni anche nel settore del commercio a causa del Coronavirus. La Fida Confcommercio (Federazione Italiana Dettaglianti dell’Alimentazione) provinciale ha inviato una nota ai vertici nazionali della federazione, chiedendo un intervento del Governo per obbligare le attività del settore alimentare, alla chiusura domenicale e a una riduzione dell’orario di apertura. I commercianti chiedono anche un intervento per fronteggiare le difficoltà nel reperimento sul mercato dei dispositivi di protezione individuale (guanti e mascherine), da distribuire ai collaboratori.
Da Roma rispondono che il problema del reperimento degli strumenti di protezione è già stato portato all’attenzione degli organi preposti. Per quanto riguarda la chiusura domenicale e la riduzione dell’orario di lavoro, è già stata inviata una lettera al Presidente del Consiglio e ai presidenti di tutte le Regioni, nella quale, evidenziando il carico di lavoro che, in quest’ultimo periodo, ha stremato gli imprenditori e i collaboratori con turni massacranti e non più gestibili.

Sollecitato anche un intervento per la razionalizzazione delle aperture dei punti vendita (ad esempio fino alle 19) concedendo altresì una giornata di chiusura domenicale già dal prossimo 22 marzo.

«Questo giorno di riposo – dicono i commercianti – garantirebbe alle nostre imprese di procedere anche all’adeguato rifornimento dei punti vendita per affrontare al meglio la situazione emergenziale che tutti stiamo vivendo, nonché alla scrupolosa e adeguata sanificazione di tutti gli ambienti di lavoro».


Redazione
Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.