logo TODAY 24 Gela
Gela, IT
14°
Mostly Cloudy
ASP | Venti di polemica

Gela: guerra nel sindacato degli ospedalieri, Ietro replica al Nursind. «Mi accusano per strategia politica»


di Redazione

Gela: guerra nel sindacato degli ospedalieri, Ietro replica al Nursind. «Mi accusano per strategia politica»
21 Lug 2020

La replica non si è fatta attendere e, a stretto giro di posta, Angelo Ietro, coordinatore dell’Rsu Sanità risponde ai colleghi del Nursind. «Nessuna condotta antisindacale – dice – ma solo strategia da parte dei Rrs Nursind per boicottare i lavori e le richieste dei lavoratori dell’ASP 2». Secondo Ietro, la convocazione della Rsu può avvenire, secondo l’articolo 3 del regolamento vigente, tramite mail o altro strumento informativo, e così è stato, utilizzando una chat wats up per le comunicazioni.
«La comunicazione – afferma – è stata inviata a tutti i membri della Rsu, compresi i colleghi del Nursind, che hanno bloccato le notifiche dalla stessa.
Pertanto la mancata convocazione della delegazione Nursind è stata una scelta politica, magari perché il 10 luglio scorso gli stessi delegati erano impegnati in altre iniziative. Ciò che interessa al momento è capire se i Rsu Nursind siano d’accordo sulle richieste del coordinatore oppure farci perdere dell’altro tempo prezioso sulla trattazione selle seguenti questioni :
1- contributi economici covid-19 ;
2- buoni pasto personale turnista ;
3- Organizzazione del lavoro personale ditta ausiliariato;
4 – Regolamento sulla mobilità ; e tant’altro.
E capire se gli stessi intendono contribuire ai lavori della maggioranza dei colleghi impegnati in attività sindacale, che hanno scelto di farsi coordinare da un gruppo di lavoro, tutti tranne proprio i delegati Nursind. In ogni caso il coordinamento della Rsu, rimanda al mittente ogni accusa e ritiene che l’operato di ognuno sarà giudicato dai lavoratori, dagli iscritti, a cui non interessano i teatrini ma la risoluzione dei tanti temi ancora aperti».


Redazione
Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.