logo TODAY 24 Gela
REGATA | Spettacolare prova

Gela: l’insostenibile leggerezza del… vento. Di Stefano e Criscione volano. «Ribaltone» nei 470, primi i Salafia


di Redazione

Gela: l’insostenibile leggerezza del… vento. Di Stefano e Criscione volano. «Ribaltone» nei 470, primi i Salafia
sport
7 Set 2020

Una grande giornata di vela e sport quella organizzata dai circoli velici gelesi Club Nautico Gela e Circolo Velico Gela che per la prima volta hanno deciso di condividere l’organizzazione del campionato zonale 470 e Trident 16. Trenta le barche in gara ieri nello specchio d’acqua antistante il Club Nautico, quattro le classi in gara, 470, Trident 16, Catamarani e Open. Era in palio anche il Trofeo Challenger Memorial «Salvatore Guzzardi», giunto alla terza edizione, in ricordo dello pioniere della vela agonistica gelese e già presidente del Club Nautico. Il vento un po’ altalenante ha messo a dura prova le capacità dei velisti che hanno dovuto fare i conti con salti di vento di oltre 30°. Una condizione che ha premiato chi ha saputo “leggere” in anticipo le condizioni meteo marine.
Nei 470, prova valida per il campionato zonale siciliano di classe, vittoria di giornata dell’equipaggio Biagio Di Stefano – Giovanni Criscione del Circolo Kaukana di Marina di Ragusa; secondo posto per la coppia Salafia Emanuele e Giuseppe del circolo velico Gela che conquistano la testa del campionato zonale siciliano; terzo posto per la coppia licatese composta da Massimo Licata D’andrea e Massimiliano Passariello. Solo quarti gli ex capo classifica della classe 470 Antonio Barone e Mario Cassarà del Club Nautico Gela che perdono il comando del campionato zonale.


Nella classe Trident 16 dominio assoluto dell’equipaggio agrigentino Timineri Maurizio e Benedetta (padre e figlia) e Vannucci che con tre primi posti balza al secondo posto del campionato zonale, secondo posto per il trio Rosario Barranco – Gianfranco Caccamo – Marco Moriconi e terzo posto di giornata per l’equipaggio Salvino Marotta – Massimo e Giuseppe Amarù – Giuliano Greco che conquista la testa della classifica zonale. Quarto Massimo Barranco con Peppe Gagliano e Christian Granvillano che perde la testa della classifica zonale, quinto posto per Rocco Scollo
Nei catamarani la vittoria va a Luigi Tandurella, seguito dalla coppia Minervini – Bosco, al terzo posto Cannizzaro e al quarto Antonuccio.
Nella classifica open vince Giuseppe Liardo che conquista il Trofeo Challenger “memorial Salvatore Guzzardi”, secondo posto per Alida Cocchiara e Marco Guzzardi (nipoti del compianto Salvatore Guzzardi) su 555 fiv in equipaggio con Carlo Di Pasquale e Carolina Trombarore, terzo posto overall ancora per l’equipaggio Timineri Maurizio e Benedetta e Vannucci.
Legittima soddisfazione per i presidenti dei circoli gelesi, Francesco Barone del club Nautico ed Emanuele Salafia del circolo velico Gela per la buona organizzazione e i risultati ottenuti. La collaborazione tra i circoli funziona e i risultati si vedono tutti. Un esempio da seguire


Redazione
Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.