logo TODAY 24 Gela
Gela, IT
24°
Clear
INDAGINE | Sulla dinamica

Gela: l’ultimo messaggio struggente alla madre, poi l’incidente mortale


di Redazione

Gela: l’ultimo messaggio struggente alla madre, poi l’incidente mortale
cronaca
20 Mag 2024

«Mamma, cuore, sto arrivando a casa, fammi trovare S. pronto che lo porto a fare una passeggiata». L’ultimo struggente messaggio, Emanuele Campo, 32 anni, vittima del terribile incidente sulla zona industriale di Augusta, lo aveva inviato alla madre e al figlioletto, pochi istanti prima di imbattersi nel suo tragico destino. I familiari non si danno pace, sperano di conoscere la verità per questa morte ingiusta, questo dramma che si è abbattuto sulla loro casa. Emanuele, sabato, dopo un turno di lavoro in un’azienda che opera nell’indotto industriale siracusano, stava rientrando a Gela con un collega. Erano le 16 quando la loro auto, una Reault «Megane», è finita fuori strada, ribaltandosi più volte. Il corpo di Emanuele è stato sbalzato fuori dall’abitacolo, finendo sotto l’auto. Per lui non c’è stato nulla da fare. Lascia tre bambini, il più grande di 10 anni, e un dolore incolmabile nei familiari. Stamane l’ulteriore supplizio del viaggio a Siracusa, per avere informazioni negli uffici della Procura e del Commissariato.
Tanti gli interrogativi: come mai in una strada che normalmente non invita a velocità elevate, possa essere accaduto un impatto tanto violento? I soccorsi sono stati tempestivi? La procura di Siracusa ha aperto un fascicolo, per rispondere a questo e ad altri interrogativi. Non è stato ancora deciso se sul corpo sarà eseguita l’autopsia, se l’incidente sia stato o meno una tragica fatalità e il caso verrà archiviato. Questione di ore e sarà deciso. A quanto pare su quella strada, anni fa, in prossimità della stessa rotatoria, si verificò un altro incidente mortale. Ma cosa è accaduto sabato pomeriggio? Un pneumatico, un guasto meccanico, il passaggio improvviso di un animale, una distrazione? Tutte ipotesi possibili. L’unica certezza è che il papà di tre bambini piccoli non ha più fatto rientro a casa. Nel fine settimana orribile, che ha lastricato di dolore strade e luoghi, da Gela alla Campania.


Redazione
Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.