logo TODAY 24 Gela
Gela, IT
24°
Partly Cloudy
CORONAVIRUS | Il bollettino Asp

Gela: Nuccio, finalmente l’incubo è alle spalle. «Sono guarito». Due tamponi negativi, ha riabbracciato i familiari


di Redazione

Gela: Nuccio, finalmente l’incubo è alle spalle. «Sono guarito». Due tamponi negativi, ha riabbracciato i familiari
11 Mag 2020

Un paziente di Niscemi dimesso dal «Vittorio Emanuele» passa a domicilio, in isolamento attivo. Si tratta del 75enne che era risultato positivo in Rsa al SBH di Gela. La notizia, però, non è ancora ufficiale e non viene pertanto contabilizzata nel bollettino serale appena diramato dall’Asp. A Niscemi, infatti, la situazione rimane di 7 casi totali, 2 ospedalizzati, 2 guariti e 3 in isolamento. Nessuna variazione a Gela: 19 casi totali, 5 ospedalizzati, 8 positivi in isolamento domiciliare e 6 guariti. Quanto al resto della provincia, è stato dimesso poiché «negativo» al doppio tampone, un paziente di Serradifalco. Era in ospedale, al «Sant’Elia». Un paziente della provincia di Trapani è stato dimesso a domicilio seppur con tampone positivo.

Questo il report di oggi, 11 maggio 2020.

Ma alla voce buone notizie ne vogliamo aggiungere una un po’ speciale pur non riferendosi ai casi della Provincia di Caltanissetta.

Ovvero, la guarigione di Nunzio Lo Chiano, il coraggioso infermiere di Gela in servizio in una struttura sanitaria a Reggio Emilia. La sua storia, riportata nei giorni scorsi da Today24, aveva toccato i cuori di tantissimi lettori e amici che lo conoscono. Stamattina Nuccio (così lo chiamano in famiglia e gli amici) ha fatto il secondo tampone: negativo. Guarito.

«Sono veramente felice – riferisce a Today24 – è un bel giorno perché domani è la giornata internazionale dell’infermiere».

Già oggi ha potuto riabbracciare moglie e figlioletto, un bimbo di 3 anni e mezzo. È da lunedì – visita medica permettendo – potrebbe tornare in servizio, nella struttura in cui svolge le mansioni di coordinatore infermieristico. Perché Nuccio è un gelese di temperamento, di quella pasta buona che fa onore a questa terra, di lavoratori operosi apprezzati nei vari campi: dalla sanità all’industria.

Durante la sua intervista a cuore aperto Lo Chiano ci aveva raccontato dell’angoscia del contagio, accaduto in servizio, dei 7 giorni trascorsi a letto con febbre alta e il corpo che sembrava andare in fiamme, della paura di non rivedere i suoi. Tutte ansie messe definitivamente da parte. Ora è guarito. E promette di tornare a Gela per le vacanze, limitazioni e Dpcm permettendo. Forza Nuccio, ti aspettiamo.


Redazione
Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.