logo TODAY 24 Gela
Gela, IT
11°
Partly Cloudy
PROPOSTA | Trasmessa al sindaco

Gela: nuovo stadio? Pensiamo al presente, Meic Services pronta a far rinascere il «Vincenzo Presti»


di Redazione

Gela: nuovo stadio? Pensiamo al presente, Meic Services pronta a far rinascere il «Vincenzo Presti»
news
17 Lug 2020

Impianti sportivi, anno zero. Meglio sognare il futuro, magari il mega stadio, o migliorare il presente? È l’interrogativo si pongono governanti e urbanisti. Un’alternativa valida la propone Maurizio Melfa, imprenditore, presidente del Gela Calcio, già affidatario del Palalivatino, bellissima struttura devastata dall’incuria e dall’indifferenza, che Melfa si è impegnato a riportate al recente splendore (è stata infatti inaugurata appena una decina di anni fa). E adesso prova a ripetersi con lo stadio «Vincenzo Presti», impianto che a fronte di limiti strutturali e logistici, presenta comunque potenzialità e può essere restituito a condizioni di sicurezza e decoro. «Con la presente – scrive Melfa, nella duplice veste di amministratore delegato della Meic Services Spa e presidente del Gela Calcio – avanzo formale manifestazione di interesse a investire e prendere in gestione il “Vincenzo Presti” nel rispetto delle normative vigenti. Rendo noto che Meic Services Spa è attualmente destinatarie di aggiudicazione provvisoria dell’impianto sportivo “Palalivatino” da parte dell’ex provincia, attribuito tramite un bando pubblico che prevede la realizzazione di investimenti migliorativi della struttura lasciata chiusa per anni previo pagamento di un canone di locazione e di un ammontare di investimenti predefinito. La finalità di tali procedure strategica al fine di reperire privati siano essi imprese commerciali o associazioni senza finalità di lucro che così facendo si impegnano a riqualificare gli impianti chiusi o fatiscenti tramite investimenti volti al miglioramento strutturale. Ma soprattutto, tramite una gestione privatistica efficiente: una volta rimessi in funzione gli impianti potranno essere restituiti alla collettività e alla pubblica fruizione azzardando un danno in termini sociali e di immagine della città ed esonerando il Comune da incombenze economiche e gestionali».

«Il dialogo competitivo – dice Melfa – regolato dall’articolo 64 del codice degli appalti come anche le assegnazioni in locazione tramite bandi pubblici vedesi il Palalivatino, sembra aver aperto ormai la strada a una formula vincente nuova che vede una stretta sinergia tra pubblico e privato che massimizza gli interessi per la collettività».

«Gela – conclude l’imprenditore – e a oggi fortemente mortificata nel dovere ricevere le squadre ospiti presso l’impianto fatiscente, senza possibilità di ospitare pubblico e la nostra proposta, indipendente dal soggetto privato che ricevere l’assegnazione, può rappresentare una valida soluzione».


Redazione
Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.