logo TODAY 24 Gela
Gela, IT
15°
Mostly Cloudy
ACQUA | Rete idrica

Gela: operai al lavoro pure durante la notte, completato intervento in via Niscemi


di Redazione

25 Giu 2020

«Abbiamo evitato che la città rimanesse senz’acqua, facendo eseguire i lavori straordinari in notturna tra via Niscemi e via Porta Vittoria. Ciò ha permesso di collegare l’adduttore principale alla rete idrica, ormai nuova al 70 per cento, senza interruzione dell’erogazione.

Un risultato reso possibile solo grazie alla sinergia tra il Comune, il Rup dei lavori per la sistemazione della rete idrica, Mario Cernigliaro, Caltaqua e le imprese Cipae, Cetar e Novambiente».
Così il sindaco Lucio Greco e l’assessore ai Lavori Pubblici Ivan Liardi annunciano l’importante risultato ottenuto ieri notte a Gela, scongiurando che, per l’ennesima volta, i rubinetti di tutta la città rimanessero a secco almeno per una settimana. Per fare questo intervento, infatti, bisognava intervenire 3 volte per 24 ore, facendo saltare i turni di erogazione. Invece così, in una notte, è stato completato tutto.
«Comprendiamo il malcontento dei gelesi – proseguono Greco e Liardi – ai quali vogliamo anche chiedere scusa, ma voglio che sappiano che stiamo lavorando ininterrottamente e seriamente per ultimare la nuova condotta idrica e il sistema dei tubi con i quali si dirama in città. Quello di ieri notte era un intervento molto complesso e delicato, ma l’amministrazione comunale lo ha fortemente voluto. Erano lavori da fare a secco, ma grazie all’impegno di tutti abbiamo trovato questa soluzione e le imprese, che per contratto non avevano lavori notturni, non si sono tirati indietro, dimostrando grande serietà e diligenza, e risolvendo il problema senza ulteriori disagi. Ringraziamo tutti, in primis Caltaqua e l’arch. Cernigliaro, per la disponibilità e per l’impegno mostrati. Questo significa lavorare per il bene della città, questo è il frutto dell’attenzione che il sindaco e tutta l’amministrazione comunale hanno sempre avuto e intendono continuare a dimostrare per Gela».
Con la rete idrica da rivedere oramai solo al 30 per cento, e per cui il progetto è in dirittura d’arrivo, nel momento in cui gli impianti verranno messi in pressione si potrebbe arrivare all’erogazione h24, non più a turni ma tutti i giorni in tutta la città. A questo vanno aggiunti i Pozzi Pantanelli, che Caltaqua, su sollecitazione dell’amministrazione comunale, con un suo progetto sta cercando di recuperare dopo che sono rimasti inutilizzati per anni. Anche su questo versante si è alle battute finali e quando tutto sarà a regime si arriverà a 75 litri al secondo, attualmente sono 45. Liquido prezioso da aggiungere a quello che fornisce Siciliacque.

«Con i fatti – concludono – intendiamo rispondere alle esigenze della città Chiediamo solo un altro po’ di tempo, ma vogliamo risolvere questo problema per sempre».


Redazione
Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.