logo TODAY 24 Gela
Gela, IT
14°
Partly Cloudy
CERIMONIA | Stamane

Gela, primo giorno del nuovo servizio rifiuti. Il sindaco Greco: «Si apre una fase nuova»


di Redazione

Gela, primo giorno del nuovo servizio rifiuti. Il sindaco Greco: «Si apre una fase nuova»
attualità
2 Ott 2023

Taglio del nastro simbolico questa mattina in piazza San Francesco per celebrare un nuovo inizio del servizio di igiene urbana, alla presenza del vicario foraneo della chiesa gelese, don Lino Di Dio. «È un giorno importante – le parole del sindaco, Lucio Greco – finalmente, avremo un servizio efficiente, efficace, che risponde al criterio dell’economicità. In questi quattro anni abbiamo affrontato problemi non indifferenti. L’avvio del nuovo servizio era uno degli elementi essenziali del mio programma elettorale. Mi scuso per il ritardo con cui è partito ma non è certo addebitabile all’amministrazione comunale che presiedo. Questo risultato è anche merito di quei consiglieri che hanno votato il Pef e il provvedimento Tari». Sono 112 gli operai assunti con la clausola sociale alla Impianti Srr, ai quali si sono aggiunte 22 unità inserite attraverso una società interinale, mentre sono 100 i mezzi acquistati adempiere con efficienza al servizio nella sola città di Gela, la più numerosa delle otto servite dalla Impianti Srr.

Presenti alla cerimonia di inaugurazione, al fianco del sindaco, l’amministratore unico della Impianti Srr, Giovanna Picone, il presidente dell’Ato Srr4 Cl Sud, Vincenzo Marino, la responsabile tecnica della Impianti, Grazia Cosentino, il presidente del consiglio comunale, Salvatore Sammito, gli assessori comunali.

«Puntiamo molto – dice Ivan Liardi, assessore all’Ambiente – sulla collaborazione dei cittadini e stiamo lavorando sulle premialità. La differenziata è passata dal 48,69 per cento del 2018, al 55,91 per cento nel 2022. L’ultima percentuale dell’agosto scorso è del 57,03 per cento. Sono convinto che in pochi mesi si potrà raggiungere la soglia del 65 per cento che ci consentirebbe di accedere a premialità a favore dei cittadini».

La Impianti punta molto sul nuovo servizio a Gela, nulla verrà lasciato al caso. Già stamattina gli operai hanno iniziato a distribuire volantini esplicativi e il calendario della raccolta, che non è cambiato. La manager Picone e il Marino hanno fornito numeri e cifre del servizio, parando della città di Gela come grande e entusiasmante scommessa.

Un’apposita applicazione, k-tarip, disponibile sui principali store digitali (Play, App Store e App Gallery) e un numero verde 800.912.221 consentiranno ai cittadini di avere un’interfaccia costante con l’azenda. C’è anche un portale on line: www.impiantisrrato4clsud.it

L’azienda, a partire da mercoledì 4 ottobre, consegnerà alle famiglie un kit da ritirare in un area dedicata, in via Settefarine, ex sede del mercato settimanale, che conterrà cinque contenitori: vetro, plastica e lattine, carta e cartone, umido organico, residuo secco non riciclabile. Sarà consegnato anche un depliant con la guida alla corretta raccolta differenziata e il calendario dei conferimenti.

Carta e vetro dovrabbo essere raccolti direttamente nei contenitori senza sacchetti.

Tutte le altre frazioni, plastica, metalli, secco e organico, possono essere conferite in sacchi generici purché trasparenti e mai di colore nero.

Nel pomeriggio il sindaco, Lucio Greco, è tornato sulla vicenda, togliendosi qualche sassolino nei confronti di avversari politici e partiti di opposizione.

«Dopo anni di sofferenze – commenta – bocconi amari, disagi e tante legittime proteste dei cittadini, ce l’abbiamo fatta. Abbiamo un nuovo servizio rifiuti. Tutto questo, nonostante l’ostruzionismo e l’atteggiamento distruttivo da parte di alcune forze politiche come Fratelli d’Italia, Forza Italia, Lega e Nuova Dc. Non voglio prendermi alcun merito, perché ho fatto solo il mio dovere e ho rispettato la promessa fatta in campagna elettorale. Tutti quei consiglieri, però, bravi solo a gettare veleno, dovrebbero vergognarsi perché, non votando il Pef e schierandosi di fatto a favore della Tekra, hanno dimostrato scarso amore e nessun attaccamento alla città. I loro nomi sono noti anche perché i verbali parlano chiaro. La verità, prima o poi, dovrà venire a galla».


Redazione
Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.