logo TODAY 24 Gela
Gela, IT
27°
Clear

Gela: residence scaricava liquami fognari Denunciati i proprietari, scatta maxi multa


di Redazione

Gela: residence scaricava liquami fognari Denunciati i proprietari, scatta maxi multa
people
27 Mar 2024

Militari del nucleo Operativo di Polizia Ambientale della Capitaneria di porto di Gela da mesi lavorano al contrasto degli illeciti di natura ambientale perpetrati lungo le sponde del Fiume Gela. Alcune settimane fa personale della Capitaneria in un’area limitrofa alle sponde del corso d’acqua ha scoperto un canale originariamente usato per la raccolta di acque piovane. La rudimentale condotta era colma di reflui fognari visibilmente non depurati e risultava poco visibile poiché ben coperto dalla vegetazione spontanea. I militari hanno così proceduto a un controllo delle unità abitative circostanti per capire l’origine dello scarico abusivo di liquami, riscontrando la presenza di un intero complesso residenziale, composto da 14 nuclei familiari, abusivamente allacciato al canale.

Procedendo con l’ispezione e mediante l’utilizzo di un sistema di tracciante in uso ai militari della Polizia ambientale, si accertava, in contraddittorio con le parti, la realizzazione di un sistema di bypass delle vasche accumulanti il refluo, che, anziché venir depurate ai sensi di legge venivano convogliate all’esterno, creando sia nocumento all’igiene e pubblica salubrità, ma anche potenziale compromissione ambientale, attesa la vicinanza della zona alle sponde del Fiume Gela.

I militari hanno denunciato alla Procura di Gela tutti i proprietari dell’immobile per abbandono di rifiuti perpetrato da soggetti privati, imponendo la cessazione della condotta antigiuridica, nonché il ripristino ambientale. Altresì sono state elevate sanzioni amministrative a ciascun proprietario, per un totale di 42 mila euro.


Redazione
Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.