logo TODAY 24 Gela
Gela, IT
24°
Partly Cloudy

Gela: spaccio di hashish in via Istria, scatta il blitz della Polizia. Ragazzo ai domiciliari


di Redazione

Gela: spaccio di hashish in via Istria, scatta il blitz della Polizia. Ragazzo ai domiciliari
le ultime
9 Apr 2020

I poliziotti del Commissariato di Gela nel pomeriggio di ieri hanno arrestato Salvatore Cannizzaro, 25 anni, disoccupato gelese, già sottoposto alla sorveglianza speciale. Il giovane è accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo hashish e violazione degli obblighi delle misure di prevenzione. Una pattuglia della sezione volanti, nel corso dei servizi di controllo del territorio, nel transitare per via Miramare, ha notato Cannizzaro appoggiato a una ringhiera. Il giovane alla vista degli agenti, con gesto scaltro e repentino, si è liberato di un sacchetto di cellophane, lanciandolo nella sottostante via Istria. L’azione non è passava inosservata ai poliziotti che hanno recuperato il sacchetto contenere trenta dosi di hashish, già confezionate e pronte allo spaccio. Il sorvegliato speciale, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di alcune banconote di piccolo taglio, contenute all’interno della tasca destra del giubbotto, accartocciate probabilmente perché frettolosamente intascate, ritenute essere provento dell’attività illecita, sottoposte a sequestro. Sulla scorta di quanto rinvenuto e sequestrato, Cannizzaro è stato condotto presso gli uffici del Commissariato per le incombenze di rito e, su disposizione del Pubblico Ministero, posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità giudiziaria. Nei confronti dell’arrestato, trovato fuori dalla sua abitazione senza un giustificato motivo, è stata inoltre elevata una sanzione amministrativa per aver violato le disposizioni concernenti il contenimento del contagio del Covid-19.


Redazione
Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.