CORONAVIRUS | Prevenzione

Gela: vietato affollare il pronto soccorso. L’appello del sindaco. Se avete un dubbio chiamate il medico o l’Asp


di Redazione

Gela: vietato affollare il pronto soccorso. L’appello del sindaco. Se avete un dubbio chiamate il medico o l’Asp
attualità
17 Mar 2020

«Non andate al Pronto Soccorso se riscontrate un sospetto da infezione ma chiamate l’Asp e il vostro medico curante». È l’ennesimo appello del sindaco, Lucio Greco. La direzione strategica dell’Asp ha nuovamente raccomandato a tutti i sindaci della provincia di invitare la popolazione ad attenersi alle linee guida del ministero per contrastare l’emergenza Covid-19. Il primo cittadino ha ribadito che in caso di sospetta infezione non bisogna accedere direttamente al Pronto soccorso di appartenenza o ad altre strutture sanitarie ma di contattare l’Asp di Caltanissetta al 0934 559955 e il proprio medico di famiglia. «Sono fortemente preoccupato – ha sottolineato il sindaco – bisogna rispettare ogni precauzione a partire dal distanziamento sociale e dalla necessità di rimanere a casa, salvo che per ragioni di comprovata necessità. I numeri sono impressionanti. Non giochiamo con la nostra salute e con quella degli altri».


Redazione
Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione e il sito stesso. Premendo il tasto “Accetta” o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web, accetterai l’utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi