logo TODAY 24 Gela
Gela
14°
Rain Shower / Wind
CALCIO | Il pastone

Il Gela Fc non frena la corsa della capolista. Segnali positivi al di là della sconfitta


di Redazione

Il Gela Fc non frena la corsa della capolista. Segnali positivi al di là della sconfitta
news
20 Nov 2022

Gela Fc – Akragas 2018, 0 a 2. Il Gela Fc non riesce a fermare la corsa imperiosa della capolista Akragas 2018 che, mantiene due punti di vantaggio rispetto alla Don Carlo Misilmeri, in questo entusiasmante testa a testa che sta segnando il girone d’andata del campionato di Eccellenza, girone A. La sconfitta, netta, potrebbe avere una lettura differente se vista con occhio attento. Poteva finire 4 a 0 per la capolista, ma con un po’ di fortuna i gialloneri, capaci di arginare la forte avversaria nel primo tempo, avrebbero anche potuto artigliare il pari. Merito? Sicuramente alcuni aspetti nel gioco e nella personalità: il lavori di Andrea Pensabene inizia a dare qualche frutto e il punto di svolta, non è più solo un puntilo luminoso in fondo al tunnel, ma un bagliore netto. Strada, però, ce n’è ancora molta da fare. Bene, nel Gela, Valenti con il solito Di Martino, capace di limitare la conta dei gol di passivo, e Tomaino, bravi assieme al resto della squadra a non sfigurare di fronte alla titolata avversaria. Di Mansour al 17′ del primo tempo e Neri nel finale di partita le reti della capolista. Domenica il campionato offrirà la possibilità di riscatto. Si va a Palermo, in casa della Parmonval, penultima in classifica, staccata di un solo punto dai gelesi.

Risultati – Eccellenza Girone A. (XI Giornata)

Cus Palermo – Oratorio 0 – 2;

Castellamare – Parmonval 1 – 0

Enna – Casteldaccia (rinv.)

Leonfortese – Unitas Sciacca 0 – 1

Gela Fc – Akragas 2018 0 – 2

Resuttana – Mazara Calcio 1 – 2

Don Carlo – Nissa 0 – 4

Mazarese – Pro Favara 0 – 1

Classifica.

Akragas 2018, 27; Don Carlo Misilmeri, 25; Pro Favara, 24; Mazara Calcio, 21; Mazarese ed Enna, 20; Unitas Sciacca Calcio, 19; Casteldaccia, 15; Castellammare Calcio 1994, 14; Nissa e Oratorio santi Ciro e Giorgio, 12; Leonfortese, 10; San Lorenzo e Cus Palermo, 7; Parmonval, 4; Gela Fc, 3.


Gela – Barcellona 3 – 1. (Calcio a cinque) Più che a una partita di calcio a 5, ieri a Scicli si è assistito a una esibizione di pattinaggio sul ghiaccio: la capolista Gela ha conquistato comunque un punto (2-2 il risultato finale) al termine di un match condizionato fortemente dal campo in condizioni pessime, impraticabile e soprattutto che ha messo a repentaglio l’incolumità dei giocatori, scivolati più volte rischiando di farsi male come accaduto al portiere Martì Rodriguez e al capitano Mirko Caglià. Le reti per i biancazzurri portano proprio la firma di Caglià nel primo tempo, con lo Scicli che ha agguantato il pari grazie alla doppietta di Dongola tra la fine del primo tempo e l’inizio della ripresa. Gela raggiunto un testa dalla Vigor San Cataldo a quota 24 punti. Si torna in campo sabato 3 dicembre con la compagine di Enzo Fecondo che ospiterà al PalaLivatino il Montalbano.

Risultati – Serie C1 Girone B (IX Giornata)

Carlentini – Rosolini 7 – 4

Leonforte – Vigor San Cataldo 1 – 3

Savio – Siac Messina 1 – 1

La Madonnina – Sicilgrassi 0 – 3

Montalbano – Barcellona 3 – 4

Scicli – Gela 2 – 2

Viagrande – Adrano 5 – 6

Classifica.

Gela e Vigor San Cataldo, 24; Adrano, 20; Carlentini, 19; Sicilgrassi, 16; Montalbano, 15; Viagrande, 14; Città di Leonforte, 13; Scicli Sporting Club, 12; Città di Rosolini e Barcellona, 10; Savio e Siac Messina, 8; La Madonnina, 7.

Nella foto grande, in alto, il tecnico dell’Akragas 2018, Nicolò Terranova.

(Hanno collaborato Anselmo Tomaino e Andrea Scudera)


Redazione
Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.