logo TODAY 24 Gela
Gela
14°
Rain Shower / Wind
INCENDIO | Via Monte San Michele

Niscemi: anziani intrappolati tra le fiamme. Un nipote sfida il fuoco e li mette in salvo


di Alberto Drago

Niscemi: anziani intrappolati tra le fiamme. Un nipote sfida il fuoco e li mette in salvo
cronaca
6 Nov 2022

Tanta paura in via Monte San Michele, dove un incendio è improvvisamente divampato all’interno di una casa abitata da due coniugi anziani. Le fiamme si sono sviluppate velocemente al piano terra dell’immobile e proprio nel momento in cui i due anziani si trovavano a al primo piano della casa. Ciò ha destato preoccupazione e allarme fra i loro vicini di casa ed i residenti della strada, i quali vedendo le lingue di fuoco uscire dagli infissi del piano terra dell’immobile e una fittissima colonna di fumo, hanno subito segnalato il rogo alle forze dell’ordine ed ai familiari dei due anziani, poiché rimasti intrappolati in casa al primo piano ed impauriti ad uscire.
Fortunatamente oltre a una pattuglia della polizia municipale, è subito arrivato sul posto anche un nipote dei due anziani, il quale è riuscito a entrare dentro la casa in fiamme, a raggiungere i suoi due nonni al primo piano salendo per la scale, a farli scendere e a portarli fuori nella strada fortunatamente illesi, ma spaventati e sotto shock.
Per accertare meglio le condizioni di salute della coppia di anziani è stata allertata ad intervenire l’ambulanza del 118 e con a bordo fra i componenti dell’equipaggio del soccorso sanitario come infermiere in servizio, l’assessore Massimo Incarbone, il quale dopo essersi accertato insieme al medico delle buone condizioni di salute dei due anziani, si è messo in contatto col sindaco Massimiliano Conti affinché il Comune all’arrivo dei Vigili del fuoco del distaccamento di Gela, potesse supportare sia le operazioni di spegnimento del rogo che di messa in sicurezza dell’immobile in fiamme.


Con il coordinamento dell’assessore Massimo Incarbone sono subito arrivati sul posto l’autobotte comunale per garantire l’eventuale riserva idrica al camion tecnico del Vigili del fuoco di Gela nell’operazione di spegnimento dell’incendio, il personale dell’Enel e della rete metanifera che hanno rispettivamente staccato l’energia elettrica sul posto e chiuso momentaneamente l’erogazione del gas metano.
A intervento di spegnimento del rogo ultimato da parte dei Vigili del fuoco di Gela, l’ingegnere Salvatore Stamilla, responsabile dell’ufficio tecnico comunale, ha effettuato un sopralluogo all’interno dell’immobile per verificarne la stabilità.
Le fiamme che si sono sviluppate al piano terra della casa molto probabilmente per un corto circuito all’impianto elettrico, hanno distrutto l’immobile ed indebolito e bruciato completamente il soffitto a tal punto che è crollato.

(Nella foto grande, in alto, e nel corpo dell’articolo, due immagini del devastante incendio di via Monte San Michele).


Alberto Drago
Giornalista pubblicista, niscemese doc, ha lavorato in varie redazioni locali e regionali, contribuendo negli anni Novanta alla nascita di Antenna Sud. Impegnato nel volontariato con l’associazione nazionale Carabinieri. Collabora con il quotidiano La Sicilia. Ha fondato e diretto il periodico “L’Appunto”.