logo TODAY 24 Gela
Gela, IT
26°
Clear
MISTERO | Nel cielo

Niscemi: avvistato disco luminoso. Ufo o fenomeno spiegabile? Ecco le foto


di Alberto Drago

Niscemi: avvistato disco luminoso. Ufo o fenomeno spiegabile? Ecco le foto
attualità
25 Lug 2022

Ci risiamo, e la domanda è sempre la stessa: gli Ufo esistono o non esistono? E se si associa facilmente l’idea alla presunta esistenza degli extraterrestri, ancora oggi tali fenomeni, oltre a essere sempre “Top secret” sono privi di conferme ufficiali e certezze assolute.
Pertanto è prudente soffermarsi soltanto sui fenomeni di avvistamento di oggetti volanti non identificati che tra “Mistero e realtà” continuano a verificarsi un po’ ovunque nel pianeta, di cui l’ultimo caso, è accaduto proprio sabato sera nel cielo di Niscemi.
Un uomo si stava godendo un po’ di frescura in veranda mentre smanettava con lo smartphone. Erano le 22, zona di confine tra i quartieri Piano Mangione e Valle Pozzo. A un tratto ha notato una strana luce circolare che si muoveva nel cielo in modo ondulatorio, a un’altezza di circa 150 metri dal suolo. Meravigliato da quello che stava vedendo e malgrado distante dal suo punto di osservazione, ha azionato la fotocamera e ha avuto giusto il tempo di scattare una foto all’oggetto volante non identificato, che subito dopo si è allontanato sperdendosi nel cielo buio e stellato.

Da un ingrandimento della foto scattata dal cittadino da una certa distanza rispetto al suo punto di osservazione, si nota con pochi margini di dubbio la presenza di un disco circolare nel cielo di Niscemi. Sotto la foto non ingrandita che l’involontario testimone e reporter ha poi postato su Facebook, sono seguiti diversi commenti, fra i quali quello di una signora che alla stessa ora, trovandosi in un vicino quartiere sulla sua terrazza per controllare le vasche dell’acqua, racconta di essere rimasta esterrefatta dalla visione della luce circolare che vedeva muoversi in modo ondulatorio nel cielo.
«Tanti anni fa – racconta – quando non c’erano ancora i telefonini, ho avuto modo di osservare un’altra luce circolare che si muoveva sopra il cielo di Niscemi. Rimasi meravigliata e continuai ad osservarla senza provare paura fino a quando non è sparita nel cielo».
L’ultimo avvistamento di Ufo a Niscemi si è verificato a metà febbraio del 2017. Un giovane si trovava a bordo di un’autovettura insieme a un amico. Era sera, verso le ore 21, quando sopra lo stadio comunale Santa Maria, a un’altezza di circa 40 metri dal suolo, avvistò un oggetto volante non identificato di forma tonda, di un diametro di circa 150 metri, emanante luci abbaglianti e di vario colore. I due raccontarono di essere rimasti increduli e imbambolati per una ventina di secondi e che d’un tratto, l’oggetto volante circolare fermo in altezza sopra lo stadio, a un tratto si mosse con una velocità supersonica sparendo nel cielo.
E c’è pure chi su Facebook ha commentato con ironia e sarcasmo la foto dell’Ufo avvistato sabato sera nel cielo di Niscemi: «Abbiamo la pandemia, la guerra, e a Niscemi pure il Muos nella vicina Base della Marina militare americana di Ulmo. E ora per non farci mancare nulla, abbiamo pure i dischi volanti e gli alieni».

                                        

Alberto Drago
Giornalista pubblicista, niscemese doc, ha lavorato in varie redazioni locali e regionali, contribuendo negli anni Novanta alla nascita di Antenna Sud. Impegnato nel volontariato con l’associazione nazionale Carabinieri. Collabora con il quotidiano La Sicilia. Ha fondato e diretto il periodico “L’Appunto”.