logo TODAY 24 Gela
Gela, IT
26°
Clear
MAFIA | Mondo Opposto

Niscemi, blitz dei Carabinieri, plauso di Conti e Chessari. «Segnale che Stato è presente»


di Redazione

Niscemi, blitz dei Carabinieri, plauso di Conti e Chessari. «Segnale che Stato è presente»
attualità
22 Dic 2023

Reazioni di ringraziamento e plauso nei confronti della Dda e dei Carabinieri per l’operazione “Mondo Opposto” nel corso della quale sono state arrestati tantissimi affiliati ritenuti responsabili di appartenere all’organizzazione mafiosa operante tra Niscemi e Gela e con commissioni di delitti contro la persona e il patrimonio, possesso di armi e che per altro aveva progettato di uccidere anche un imprenditore della città.
«L’amministrazione comunale – scrive Conti – esprime grande stima e profonda gratitudine nei confronti della Direzione distrettuale Antimafia e del Comando provinciale e Territoriale dell’Arma dei carabinieri. Sono queste azioni che costituiscono il segnale più bello che i cittadini di Niscemi possono ricevere affinché, passo dopo passo, si raggiunga la compiuta e matura espressione del vivere comune all’insegna della legalità. Un incoraggiamento per i cittadini a rivolgersi allo Stato nei casi di ingerenze malavitose».
Anche il presidente del Consiglio comunale Angelo Chessari, complimentandosi con la Direzione distrettuale Antimafia ed il Comando provinciale e Territoriale dell’Arma dei carabinieri per aver condotto l’operazione “Mondo Opposto” con l’esecuzione di numerose ordinanze di custodia cautelare e soprattutto per avere sventato un omicidio nei confronti di un imprenditore niscemese, scrive:” sono queste le azioni che evidenziano la presenza dello Stato. 
Niscemi deve cambiare prospettiva ed inseguire la strada della legalità e del rispetto altrui con il superamento degli atteggiamenti omertosi e denunciando ogni tipo di condizionamento intimidatorio”. 


Redazione
Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.