logo TODAY 24 Gela
Gela, IT
11°
Partly Cloudy
Volontariato

Niscemi: donati mille euro al comune, un aiuto concreto verso i bisognosi Fratres sempre al fianco di chi soffre


di Alberto Drago

Niscemi: donati mille euro al comune, un aiuto concreto verso i bisognosi
people
11 Apr 2020

Il Gruppo Fratres impegnato nell’emergenza e nella solidarietà. Dopo avere donato 22 visiere e 70 tute al personale medico e infermieristico dell’Ospedale di Niscemi i volontari e dopo essersi messi a disposizione per il prelievo dei tamponi i Fratres hanno anche versato per l’acquisto di beni di prima necessità a sostegno delle famiglie indigenti della città una somma di 1000 euro sul conto corrente con Iban IT11K0103083390000004670913 che il Comune di Niscemi ha aperto a beneficio delle famiglie in difficoltà economica e per fronteggiare meglio la crisi sociale causata dall’emergenza Coronavirus. I cittadini ovviamente possono contribuire con liberi versamenti all’acquisto di beni di prima necessità a sostegno di famiglia in difficoltà economiche ed in stato di povertà.

Il sindaco Massimiliano Conti ha ringraziato l’associazione di volontariato dei Fratres di cui è presidente Giuseppe Mandrà, sia per la donazione dei dispostivi di protezione individuale che della somma di 1000 Euro  versata sull’Iban “Emergenza CoVid-19- Comune di Niscemi” destinata
al disagio e all’emergenza alimentare di tante famiglie in difficoltà.

“Vale il detto – Tutto ciò che si dona ritorna – ha puntualizzato il primo cittadino, “questa guerra la vinciamo insieme”.

Intanto sono già 30 gli esercizi alimentari che hanno aderito agli acquisti con “Buoni spesa – Emergenza Covid-19”, progetto di “Solidarietà alimentare buoni spesa di generi alimentari o prodotti di prima necessità” promosso dal Comune e che è finalizzato al sostegno di nuclei familiari alle prese con le difficoltà economiche acuite dalla pandemia del Covid-19.

Il Comune ha avuto assegnata la somma di 284 mila Ero che sta per essere interamente distribuita con buoni spesa a persone e famiglie in difficoltà economiche.

L’Amministrazione comunale presieduta dal sindaco Massimiliano Conti inoltre, tramite l’assessorato  ai servizi sociali di cui è delegata Alessandra Dio Dio, sta per definire un altro progetto denominato “Il Carrello solidale” dove chiunque potrà donare nei supermercati alimentari di lunga conservazione a sostegno di famiglie bisognose.


Alberto Drago
Giornalista pubblicista, niscemese doc, ha lavorato in varie redazioni locali e regionali, contribuendo negli anni Novanta alla nascita di Antenna Sud. Impegnato nel volontariato con l’associazione nazionale Carabinieri. Collabora con il quotidiano La Sicilia. Ha fondato e diretto il periodico “L’Appunto”.