logo TODAY 24 Gela
Gela
14°
Rain Shower / Wind

Niscemi, l’albero di Falcone crescerà nel giardino della scuola. Cerimonia al «Da Vinci»


di Redazione

Niscemi, l’albero di Falcone crescerà nel giardino della scuola. Cerimonia al «Da Vinci»
le ultime
8 Nov 2022

Nell’ambito del progetto nazionale di educazione alla legalità ambientale “Un albero per il futuro” e “Albero Falcone” promosso dal Ministero della Transizione Ecologica e fortemente voluto dalla fondazione Falcone e dall’Arma dei Carabinieri, ieri mattina i Carabinieri del Reparto Biodiversità di Reggio Calabria e del Reparto Territoriale di Gela hanno consegnato le talee dell’Albero Falcone all’Istituto “Leonardo da Vinci” di Niscemi, diretto dal professor Franco Ferrara. La cerimonia si è tenuta a margine del convegno dal titolo “Giovanni Falcone, il pensiero e l’opera”, moderato dal professor Nino Rizzo, nel corso del quale sono intervenuti Silvia Iacona, viceprocuratore aggiunto di Caltagirone, Angelo Piraino, consigliere della corte d’Appello di Palermo, la senatrice Enza Rando, il colonnello Giuseppe Ialacqua capocentro della Dia di Caltanissetta, il tenente colonnello Ivan Boracchia, comandante del reparto territoriale Carabinieri di Gela e il tenente colonnello Giuseppe Micalizzi, comandante del reparto Carabinieri ciodiversità di Reggio Calabria. Il progetto “Albero per il futuro” prevede la donazione e messa dimora nelle scuole italiane di circa 5000 piantine nel triennio 2020-2022 e a tutt’oggi sono circa 900 gli istituti scolastici che hanno aderito. Questa mattina sono state consegnate le gemme dell’albero Falcone, simbolo dell’impegno verso lo Stato e la lotta alle mafie: alcune gemme del famoso Ficus macrophilla columnaris magnoleides che cresce nei pressi della casa del giudice assassinato nel 1992 dalla mafia, infatti, sono state prelevate e duplicate nel moderno Centro Nazionale Carabinieri per la biodiversità forestale (Cnbf) di Pieve Santo Stefano (Arezzo).


Redazione
Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.