logo TODAY 24 Gela
Gela
14°
Rain Shower / Wind
BAR | Riconoscimenti

Niscemi, Plaza Caffè eccellenza italiana. Targa al gestore: «Condivdo la gioia con lo staff»


di Alberto Drago

Niscemi, Plaza Caffè eccellenza italiana. Targa al gestore: «Condivdo la gioia con lo staff»
attualità
7 Nov 2022

E’ rimasto gioiosamente sorpreso Giuseppe Dragotta, titolare del bar-pizzeria e ricevitoria “Plazacaffè” della città quando gli è stato comunicato che al suo pubblico esercizio era stato assegnato il premio di “Eccellenza Italiana 2022-23” conferito dallo staff manageriale di “Eccellenze Italiane”, società che da oltre 10 anni opera a salvaguardia dell’immagine della nazione attraverso la rete, con la finalità di valorizzare in un mercato globale e sempre più capillarizzato le eccellenze italiane con la consegna di riconoscimenti di qualità e certificazioni.
A Giuseppe Dragotta infatti, lo staff di “Eccellenze Italiane – Affari consigliati” gli ha conferito e spedito una targa di Eccellenza Italiana che ora esporrà nel suo pubblico esercizio.

“E’ successo” racconta Giuseppe Dragotta, “senza che io sapessi nulla e tramite interazioni e giudizi positivi che tante persone che frequentano il mio locale hanno espresso on line, sono arrivati anche allo staff di Eccellenze italiane, una società che tutela il nome delle Aziende del Belpaese, la quale qualche giorno fa, mi ha contattato per riferirmi dell’assegnazione e consegna del marchio di Eccellenza Italiana 2022-23 alla mia attività.
Sono contentissimo di questo riconoscimento” conclude Giuseppe Dragotta, ” perché tale prestigioso risultato è frutto dell’impegno non solo mio, ma di tutto lo staff che mi affianca nel lavoro e senza il quale questa piacevole sorpresa non sarebbe stata possibile”.


Alberto Drago
Giornalista pubblicista, niscemese doc, ha lavorato in varie redazioni locali e regionali, contribuendo negli anni Novanta alla nascita di Antenna Sud. Impegnato nel volontariato con l’associazione nazionale Carabinieri. Collabora con il quotidiano La Sicilia. Ha fondato e diretto il periodico “L’Appunto”.