logo TODAY 24 Gela
Gela, IT
11°
Partly Cloudy
Suor Cecilia Basarocco

Niscemi: Radiologia, finalmente. Apre il centro diagnostico nell’ala nuova. Fine di un disservizio durato 12 anni


di Redazione

Niscemi: Radiologia, finalmente. Apre il centro diagnostico nell’ala nuova. Fine di un disservizio durato 12 anni
attualità
8 Giu 2020

Quando venne eletto prese un impegno con i concittadini: porre fine ai disagi dei pazienti dell’ospedale, costretti a un trasferimento all’aperto per raggiungere la Radiologia. Bisognava attraversare il cortile, anche sotto la pioggia, vento, grandine esponendosi a spifferi e intemperie. Massimiliano Conti è stato di parola. Quando si insediò da manager, promise il progetto in due mesi, e la realizzazione in sei mesi. Covid a permettendo anche Alessandro Caltagirone è stato di parola.

Stamattina i due hanno consolidato quella stretta di mano risalente al luglio scorso, momento dell’accordo e ribadita a settembre, quando i lavori iniziarono. E questa è la dimostrazione che i soldi non sono tutto. L’investimento complessivo non è stato il core dell’iniziativa. La volontà, quella sì, è stata invece determinante.

Stamattina non c’è stato alcun taglio del nastro.

I protagonisti, però, si sono visti nel nuovo reparto, per una visita. C’erano appunto Conti, il manager, il direttore sanitario Alfonso Cirrone Cipolla, altri assessori e dipendenti Asp. Appuntamento al primo piano inferiore del Suor Cecilia Basarocco. Una breve visita, sorrisi sotto le mascherine e qualche selfie. Nessuna inaugurazione vaporosa, solo una presa d’atto, come il periodo impone.

Il disagio era antico e si era materializzato al momento del trasferimento dell’ospedale dall’antico chiostro – attuale sede del museo civico – alla sede attuale. Solo che la Radiologia non era stata trasferita perché occorrevano lavori. E tra burocrazia e palleggiamenti vari erano trascorsi una decina d’anni. Conti, dal palco, durante la campagna elettorale, aveva preso quell’impegno, trovando qualche mese dopo in Caltagirone l’uomo in grado di finalizzare quell’assist e porre fine alla vergogna dei pazienti costretti a transitare all’aperto da un reparto al centro di diagnostica e viceversa.

«È un impegno mantenuto – dice il sindaco – ora lavoriamo ad altre importante migliorie per la sanità locale. Penso all’unità per Lungodegenti, ai servizi ambulatoriali e….»

La lascia lì, non racconta qual è il prossimo obiettivo. Ma si tratta di un progetto ambizioso. «Che – assicura – stavolta non dovrà attendere 12 anni»


Redazione
Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.