logo TODAY 24 Gela
Gela, IT
15°
Mostly Cloudy
SCHIANTO | Tra due auto

Niscemi: permangono gravi le condizioni di due feriti nell’incidente. Trasferiti in elicottero a Palermo


di Alberto Drago

Niscemi: permangono gravi le condizioni di due feriti nell’incidente. Trasferiti in elicottero a Palermo
13 Mag 2020

Ha suscitato sgomento in città la notizia del terribile incidente stradale che lunedì pomeriggio si è verificato nella strada di contrada Pilacane e dove due auto,   una Golf Volkswagen  con a bordo due giovani,  F.A., 24 anni, alla guida del veicolo e D.C., 27 anni, seduto nel sedile anteriore, diretti verso l’isola ecologica ed una Fiat Punto, condotta da S.C., 73 anni in transito verso Niscemi, si sono scontrate frontalmente. Permangono gravi le condizioni di due delle tre persone coinvolte nell’incidente stradale avvenuto lunedì pomeriggio a Niscemi. Il conducente della Volkswagen «Golf» (F.A. di 24 anni) era subito apparso grave e trasferito da Niscemi a Caltanissetta, in elisoccorso. Nella notte, a causa di complicazioni, sempre in elicottero, è stato trasportato al Policlinico di Palermo. Anche l’anziano di 73 anni (S.C.), alla guida della Fiat «Punto» dopo le prime cure a Niscemi, è stato trasferito in elicottero a Palermo. Entrambi hanno riportato fratture alle gambe, ferite lacerocontuse, traumi in vari punti del corpo ed emorragie addominali. Meno gravi, invece, i traumi subiti nell’impatto dall’altro giovane (D.C. di 27 anni), che viaggiava sul sedile passeggero della Golf. Per tutti e tre i feriti, due dei quali in Rianimazione a Palermo, la prognosi resta riservata. Ancora poco chiara la causa dell’incidente, così come l’esatta dinamica. Indagano i carabinieri del comando stazione di Niscemi. Ieri mattina, alcuni residenti di contrada Pilacane, zona teatro dell’incidente, hanno indirizzato una lettera al sindaco e alla polizia municipale con la quale chiedono la collocazione di limitatori di velocità e telecamere. Lunedì mattina intanto, anche un giovane della città, A. R., colpito da un improvviso aneurisma cerebrale, è stato trasferito con l’elisoccorso dal «Suor Cecilia Basarocco» di Niscemi all’unità di Rianimazione dell’ospedale di Sciacca, dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.


Alberto Drago
Giornalista pubblicista, niscemese doc, ha lavorato in varie redazioni locali e regionali, contribuendo negli anni Novanta alla nascita di Antenna Sud. Impegnato nel volontariato con l’associazione nazionale Carabinieri. Collabora con il quotidiano La Sicilia. Ha fondato e diretto il periodico “L’Appunto”.