logo TODAY 24 Gela
Gela, IT
24°
Partly Cloudy
CORONAVIRUS | Guerra ai «furbetti»

Niscemi: «Sto andando al bar per un caffé», e scatta la multa. Conti smentisce: nessun nuovo caso Covid


di Redazione

Niscemi: «Sto andando al bar per un caffé», e scatta la multa. Conti smentisce: nessun nuovo caso Covid
30 Mar 2020

Stavo andando a prendere un caffé al bar, stavo andando a trovare un parente, sono andato a pranzare dai miei. Queste le “scuse” accampate da cittadini multati dalla Polizia municipale. Lo ha detto il sindaco, Massimiliano Conti, asserendo che sta chiedendo i report ai commercianti per tracciare eventuali comportamenti sbagliati. I «furbetti» sono stati multati (400 euro). Conti ha chiarito che l’anziana deceduta è morta per cause naturali, non coronavirus. Esito negativo anche per due pazienti. Il sindaco ha confermato che sono solo tre i contagiati, dato fermo a una decina di giorni addietro. Sono 400 i soggetti in quarantena, tutti continuamente controllati e monitorati. Carrello solidale per i bisognosi.


Redazione
Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.