logo TODAY 24 Gela
IERI | Villaggio Mosé

Omicidio nel piazzale di un autosalone, tre arresti. Prima svolta nelle indagini


di Redazione

Omicidio nel piazzale di un autosalone, tre arresti. Prima svolta nelle indagini
cronaca
24 Feb 2024

Tre persone sono state fermate su ordine della Procura di Agrigento in quanto ritenute coinvolte nella rissa di ieri pomeriggio, scoppiata nel piazzale di un autosalone all’ingresso del Villaggio Mosè, al culmine della quale è rimasto ucciso Roberto Di Falco, 38 anni, di Palma di Montechiaro. I tre indagati sono di Palma di Montechiaro e stanno per essere portati in carcere. Domani, la Procura chiederà la convalida e lunedì tutto sarà rimesso nelle mani del giudice. L’inchiesta, delicata e complicata, non è conclusa. Il provvedimento è arrivato dopo circa 12 ore di interrogatori e indagini. La vittima, secondo quanto ricostruito, ieri pomeriggio sarebbe andato a discutere con il titolare di un autosalone della compravendita di una o più auto su cui era sorto un contrasto. Pare che Di Falco avesse una pistola e l’avrebbe tirata fuori durante la discussione col concessionario e altre persone avvenuta nel piazzale della rivendita al Villaggio Mosè. Nella colluttazione, tuttavia, sarebbe partito un colpo che lo avrebbe colpito all’addome uccidendolo. Durante la notte, in questura, sono stati ascoltati diversi testimoni ed è arrivata la prima svolta investigativa della vicenda che ancora presenta diversi lati oscuri.

Nella notte in questura, erano state sentite tutte le persone presenti nel piazzale dell’autosalone, nel villaggio Mosè, dove è rimasto ucciso Di Falco. In questura c’era anche il procuratore Giovanni Di Leo. Quattro le persone inizialmente convocate negli uffici della Mobile. Stando a quanto è emerso, le dichiarazioni – già acquisite dalla polizia – sarebbero in molti punti contrastanti. Gli agenti non hanno avuto collaborazione neanche da quanti – fra Agrigento e Palma di Montechiaro – gravitano nel mondo della compravendita di auto. Sono stati acquisiti, e già passati in rassegna, i filmati della videosorveglianza: sia quelli delle telecamere poste a presidio della concessionaria che quelle dell’intera zona dove ci sono diverse attività commerciali.


Redazione
Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.