logo TODAY 24 Gela
Gela, IT
24°
Partly Cloudy
RIESI | Scassinatori in azione

Furto nell’asilo nido di corso Italia. Rubati termosifoni. La scuola rimane chiusa. La condanna dell’assessore Pilato


di Redazione

Furto nell’asilo nido di corso Italia. Rubati termosifoni. La scuola rimane chiusa. La condanna dell’assessore Pilato
cronaca
3 Mar 2020

L’asilo nido di corso Italia preso di mira dai malviventi, autori nei giorni scorsi di un’intrusione avvenuta nottetempo. Sono stati rubati 18 termosifoni e varie pentole dal centro cottura della scuola per l’infanzia. Il furto è stato segnalato ai Carabinieri della stazione locale che hanno effettuato un sopralluogo e avviato le indagini per tentare di risalire all’identità dei ladri.

«L’asilo nido – dice Rosy Pilato, assessore ai Servizi sociali – è fornito di telecamere e sistema di allarme che presumibilmente non hanno funzionato per qualche problema tecnico del dispositivo. Questo furto è certamente un atto a svantaggio dei bambini della comunità locale che usufruiscono del servizio». 

Un gesto deplorevole, destinato a provocare disagi per bambini e genitori.

«È la seconda volta in poco tempo – afferma Salvatore Pasqualino, padre di un bimbo del nido – che ladri si introducono nell’asilo. L’Amministrazione da tempo si vanta di progetti fatti e di finanziamenti ottenuti per la struttura ma, in realtà, non riesce a collocare un sistema di allarme idoneo a prevenire tali furti? Ora saremo costretti a tenere i bambini a casa».

Anche Enrico Riggio, genitore e segretario provinciale Ugl – Sicurezza chiede maggiore sicurezza per la struttura.

«Condanno il vile gesto – dice – e invito l’amministrazione comunale ad assicurare una maggiore sicurezza in questi siti sensibili di interesse pubblico».

L’asilo nido resterà chiuso per alcuni giorni per consentire agli operai comunali di collocare nuovi impianti di riscaldamento.


Redazione
Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.