logo TODAY 24 Gela
Gela, IT
14°
Partly Cloudy
RUSSI | Sposi

Riesi: la bella storia di Kostantin e Natalia. Cittadini italiani, finalmente. «Tanta emozione»


di Delfina Butera

Riesi: la bella storia di Kostantin e Natalia. Cittadini italiani, finalmente. «Tanta emozione»
attualità
20 Mar 2023

Konstantin Dolgachev e Natalia Dolgacheva sono ufficialmente cittadini italiani. Visibilmente emozionati e raggianti, i coniugi russi, recentemente, hanno prestato giuramento nel palazzo municipale alla presenza dell’ufficiale di Stato Civile Giuseppe Montana e del dipendente comunale Lillo Lo Grasso. Durante la cerimonia di concessione della cittadinanza italiana, entrambi, hanno giurato fedeltà alla Repubblica. Un momento importante per i due giovani coniugi originari della Russia che risiedono a Riesi da oltre 10 anni. Un traguardo apprezzato ancora di più poiché nell’attesa della concessione della cittadinanza italiana, la coppia ha vissuto anche il Covid e indirettamente gli effetti della guerra in Ucraina.

“Per entrambi questa giornata è stata più emozionante del matrimonio – dice Natalia Dolgacheva – un’ emozione vissuta da adulti con maggiore consapevolezza e maturità. Abbiamo fatto un lungo percorso per arrivare a questo traguardo e siamo veramente felici di avere la doppia cittadinanza“. Konstantin Dolgachev, 45 anni, chinesiologo e istruttore in una palestra, e Natalia Dolgacheva, 42 anni, segretaria in una palestra con la passione per la fotografia, sono arrivati a Riesi nel 2004. Negli anni i coniugi hanno iniziato ad apprezzare ed amare i luoghi incantevoli, i paesaggi, i profumi ed i sapori dell’Isola e dell’Italia, la cucina nostrana, tanto da decidere di stabilirsi nel cuore della Sicilia, senza mai dimenticare la loro terra natia.


Delfina Butera
Giornalista pubblicista, appassionata e grande lettrice di autori contemporanei, collabora con il quotidiano La Sicilia di Catania. Nel 2007 ha curato l’ufficio stampa dell’assessorato provinciale alla Solidarietà. Ha coordinato un corso di formazione sui temi del giornalismo al Liceo «Vassallo» di Riesi.