logo TODAY 24 Gela

Riesi, tablet e tastiere per i ragazzi del «Carafa». Progetto «Mai inoperosi»


di Delfina Butera

Riesi, tablet e tastiere per i ragazzi del «Carafa». Progetto «Mai inoperosi»
le ultime
14 Set 2021

Consegnati nella sala dell’oratorio salesiano tablet e tastiere all’Istituto superiore “Carafa” di Riesi e Mazzarino. Il materiale informatico utilizzato dagli studenti dell’istituto coinvolti nelle varie attività del progetto “Mai Inoperosi” è stato consegnato dai referenti don Luigi Sansone (coordinatore del progetto) e Felice Lo Giudice (coordinatore di Rete) alla docente Lara Buzzi, delegata dalla dirigente del “Carafa” Adriana Quattrocchi a ritirarlo. Presente anche il nuovo direttore dei salesiani don Francesco Bontà. Nel progetto dell’importo di 679 mila euro, selezionato dall’Impresa Sociale “Con I Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, sono state coinvolte oltre al “Carafa”, l’istituto comprensivo “Vittorio Veneto” di Caltanissetta, l’istituto comprensivo “Caponnetto” di Caltanissetta, l’istituto comprensivo “San Francesco” di Gela, la scuola media “Carducci” di San Cataldo. Bambini e ragazzi sono stati già impegnati in varie attività previste dal progetto in rete, di cui è ente capofila la Fondazione Opere Sociali Salesiane di Riesi.

Sono stati promossi percorsi di studio per bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni, laboratori educativi e manifatturieri, attività teatrali, musicali, cinematografiche, sportive e recupero scolastico ma anche percorsi di formazione per educatori, genitori, docenti, operatori del sociale. Il progetto della durata complessiva di 3 anni, è stato avviato nel 2019 nei Comuni di Riesi, Mazzarino, Gela, San Cataldo e Caltanissetta. Un progetto che coinvolge molteplici realtà territoriali e associazioni di Palermo e di altre città. Le varie attività contemplate nel progetto riprenderanno prossimamente.

Nella foto il nuovo direttore dei salesiani don Francesco Bontà, don Luigi Sansone, Felice Lo Giudice, la docente Lara Buzzi e alcune ragazze coinvolte nel progetto Mai Inoperosi


Delfina Butera
Giornalista pubblicista, appassionata e grande lettrice di autori contemporanei, collabora con il quotidiano La Sicilia di Catania. Nel 2007 ha curato l’ufficio stampa dell’assessorato provinciale alla Solidarietà. Ha coordinato un corso di formazione sui temi del giornalismo al Liceo «Vassallo» di Riesi.