logo TODAY 24 Gela
CARABINIERI | Frattura al naso

«Tu in palestra non ci vai», e giù le botte. Donna finisce in ospedale, lui ai domiciliari


di Redazione

«Tu in palestra non ci vai», e giù le botte. Donna finisce in ospedale, lui ai domiciliari
cronaca
23 Lug 2022

Non sopportava che la compagna avesse una vita normale, vedesse qualche amica o volesse andare in palestra. È finita con le botte, lei in ospedale, lui in manette. I carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato il presunto bruto, un uomo di 57 anni, gravemente indiziato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Nel primo pomeriggio di ieri i militari sono intervenuti nell’abitazione della coppia, a seguito di una richiesta di aiuto, pervenuta al 112. Dall’altro capo del telefono una donna riferiva di aver subito un’aggressione fisica a opera del compagno. La vittima, che ha 38 anni, era ancora in strada con il volto gonfio, insanguinato e una ferita al naso. Ai carabinieri ha raccontato di una violenta lite avvenuta poco prima con il compagno. Nonostante la presenza del figlio minore, l’avrebbe prima schiaffeggiata e poi le avrebbe lanciato contro il telefono cellulare colpendola al naso.

La donna ha raccontato che non era la prima volta che subiva reazioni violente e abusi anche per futili motivi. Quella mattina avevano avuto una discussione perché l’uomo si lamentava del fatto che lei frequentasse una palestra. Dopo le prime cure in un ospedale di Catania, provincia nella quale la vittima risiede, è stata dimessa: ha riportato una frattura alle ossa nasali, ne avrà per un mese. L’aggressore è agli arresti domiciliari in attesa di convalida.


Redazione
Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.