logo TODAY 24 Gela
Gela, IT
26°
Clear
MATRIMONI | Nudisti

Gela, un «sì» senza veli in riva al mare. Bulala tra le 23 spiagge italiane dove potrebbe essere possibile


di Redazione

Gela, un «sì» senza veli in riva al mare. Bulala tra le 23 spiagge italiane dove potrebbe essere possibile
attualità
24 Apr 2024

Pronunciare il fatidico sì in riva al mare, celebrare l’amore eterno senza lo steccato degli abiti: nudi. Al massimo un velo bianco leggero per la sposa, cravatta o farfallino per lui. O l’altro lui / lei, nel caso di coppie arcobaleno. E poi solo un bouquet. È la crociata che da anni vede impegnata l’associazione Nudiverso che vuole abbattere l’ultimo tabù, quello della nudità. Gela, a Bulala, è indicata come una delle 23 spiagge italiane elette per i matrimoni nudisti. In Sicilia solo soltanto due, San Saba a Messina e appunto Gela. Ma il processo non è semplice, il cammino irto di ostacoli. Qualcosa, però, in queste ore, si sta muovendo. Luigi Tedeschi, sindaco di San Vero Milis, nell’Oristanese, in Sardegna, ha accolto la sfida, tra i primi in Italia e in questi giorni sta valutando le norme e le necessarie autorizzazioni per lavorare a una delibera comunale per far sì che la spiaggia naturista di Is Benas diventi scenario dove poter celebrare in forma ufficiale il rito civile. Lo spunto è arrivato dalla richiesta di una coppia di tedeschi, quella di potersi sposare a fine estate e senza abiti addosso, sulla bellissima e incontaminata spiaggia.

Ecco l’elenco completo delle spiagge dove sulla carta sarebbe possibile celebrare unioni civili nudiste.

Sicilia: Bulala-Gela; San Saba (Messina). Sardegna Porto Ferro (Sassari); Piscinas (Arbus); Is Benas – San Vero Milis (Oristano; Porto Conte (Alghero); Feraxi-Muravera Sa Marina (sud Sardegna); Bari Sardo (Ogliastra). Toscana: La Lecciona (Viareggio); all’Isola d’Elba: Acquarilli-Le Tombe; Livorno con Nido dell’Aquila a San Vincenzo; Sassoscritto a Punta del Miglio – Calignaia a Punta Combara. Abruzzo: Le Morge (Chieti); Piemonte: Val Sesia spiaggia fluviale (Vercelli). Campania: Il Troncone (Salerno). Lazio: Roma con Capo Cotta e Santa Severa e Fiumicino con Focene. Emilia Romagna: Lido di Dante (Ravenna) e Il Trebbia (Piacenza). Calabria: spiaggia di Stignano (Reggio Calabria).
E Gela, autorizzata anni fa quale spiaggia nudista, come reagirebbe a un’analoga richiesta da parte di una coppia di stranieri o italiani? Accoglierebbe le istanze dei nudisti presenti nel globo, alla ricerca delle calde spiagge Mediterranee, o terrebbe alto lo steccato del moralismo? Sfrutterebbe l’occasione per «affermare il diritto di una scelta, in una dimensione sociale aperta, condivisa» per usare le parole di Pamela Deiana, presidente nazionale di Nudiverso, o si manterrebbe nei confini del formalismo?
Lasciamo questi interrogativi alla sensibilità dei nostri lettori.


Redazione
Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.