logo TODAY 24 Gela
ELEZIONI | Primi report

Gela: Forza Italia primo partito, davanti al Pd. Gli Autonomisti non superano lo sbarramento


di Redazione

Gela: Forza Italia primo partito, davanti al Pd. Gli Autonomisti non superano lo sbarramento
attualità
11 Giu 2024

In attesa del dato ufficiale, ipotizzato per il primo o tardo pomeriggio, possiamo fare una disamina del voto delle amministrative basandoci sui dati parziali che ci arrivano dai partiti. Uno spoglio sicuramente travagliato. Basti pensare che l’ultima sezione ha chiuso le operazioni di scrutinio a mattinata inoltrata. Forza Italia diventa il primo partito in città, con oltre il 10 per cento dei consensi, seguito da Partito Democratico, all’8,41, Una Buona Idea al 7,72 e Moderati Rinnova – sorpresa ma non troppo di queste elezioni – al 7,70 per cento. Ma analizziamo il dato per coalizione, partendo dal Centrodestra, che sostiene Grazia Cosentino sindaco. Forza Italia al 10,41, frutto di 3.462 preferenze. Azzurri in corsa per quattro o più consiglieri (Biundo, Cirignotta, Trainito, Gnoffo e Cassarino dovrebbero essere nell’ordine, stante ai dati ufficiosi). Italia Viva al 5,18 per cento, grazie a 1.722 voti. Dovrebbe concorrere per uno o due seggi (Zappietro, Morselli, Malluzzo, Madonia stante ai primi dati). Parte dell’assegnazione dei seggi dipenderà dall’esito del ballottaggio tra Grazia Cosentino e Terenziano Di Stefano, indetto per il 23 e 24 giugno. La lista Lega – Grazia Cosentino Sindaco al 6,55 per cento con 2.179 voti (Caci, Oliveri, Alabiso e Di Pietro i primi). Democrazia Cristiana al 6,41 frutto di 2.131 preferenze (Irti, Famà, Massimo e Cacioppo). Fratelli d’Italia al 7,22 con 2.400 preferenze (Cavallo, Raniolo, Casciana, Grisanti dovrebbero essere i primi). Tutte le liste della coalizione di centrodestra vanno a target, avendo superato la quota di sbarramento. Nel Centrosinistra, che sostiene Terenziano Di Stefano sindaco, il Pd torna a volare in alta quota e diventa secondo partito in città con 2.798 preferenze, pari all’8,41 (Orlando, Fava e Moscato i maggiori suffragati della lista). Anche in questo caso i seggi dovrebbero essere da due a quattro, secondo quanto accadrà al ballottaggio. Una Buona Idea raccoglie il 7,72 per cento grazie 2.568 preferenze (Giorrannello, Ascia, Sincero Faraci dovrebbe essere l’ordine). Cinquestelle al 5,92 con 1.970 (exploit del giovane Tomasi, Giudice e Sansone). Non superano la quota di sbarramento Ripartiamo da Zero in Azione, Autonomisti per Gela e Pci, quindi nessun consigliere. Come non la supera la lista Franzone sindaco. Ci riesce, invece,Per – Progressisti e Rinnovatori, lista di Miguel Donegani, che varca le porte dell’aula consiliare. Si piazza al 6,27 per cento, grazie a 2.087 preferenze e prende un seggio (Paolo Cafà).

Nell’Alleanza per Gela, che sosteneva Salvatore Scerra, la lista Rinnova – Moderati raccoglie il 7,70 con 2.561 preferenze. per cento e manderà in consiglio due consiglieri (Guastella, Incardona e Sciandro sono i primi). Segue Avanti Gela al 7,52 con 2.500 voti (Pellegrino, Scerra, La Cognata, Federico dovrebbero essere). Chiude Totò Scerra Sindaco al 6.83 con 2.273 preferenze (Di Benedetto, Sammito, Iaglietti).
Dati, ripetiamo, ufficiosi e non ancora confermati. Ma se così fosse possiamo vedere l’esclusione, al momento, del presidente del consiglio comunale in carica, Salvatore Sammito, come pure lo stop alla lista Autonomisti, che non supera la quota di sbarramento, al pari di Franzone Sindaco, Ripartiamo da Zero e Prima Gela Pli. Molto indietro i Comunisti e la lista di Cateno De Luca.
Pubblichiamo i Pdf ufficiali riferiti ai voti definitivi di lista (clicca qui) e del riparto delle sole liste che conseguono all’assegnazione dei seggi (clicca qui).
Ecco anche un breve riepilogo:
Forza Italia 3.462 (10,41 per cento)
Partito Democratico 2.798 (8,41)
Una Buona Idea 2.568 (7,72)
Moderati Rinnova 2561 (7,70)
Avanti Gela 2.500 (7,52)
Fratelli d’Italia 2.400 (7,22)
Totò Scerra Sindaco 2.273 (6.83)
Lega – Cosentino 2.179 (6,55)
Democrazia Cristiana 2.131 (6.41)
Per – Donegani 2.087 (6,27)
M5S 1.970 (5,92)
Italia Viva 1.722 (5.18)

Non superano quota sbarramento:
Autonomisti 1.419 (4,27)
Franzone Sindaco 1.219 (3.66)
Ripartiamo da Zero 831 (2.50)
Prima Gela 822 (2.47)
Pci 255 (0.77)
Sud Chiama Nord 66 (0.20)


Redazione
Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.