logo TODAY 24 Gela
SANITÀ | Sequestrati gli atti

Muore in ospedale dopo intervento di ernia, il pm dispone l’autopsia. Sette medici indagati


di Redazione

Muore in ospedale dopo intervento di ernia, il pm dispone l’autopsia. Sette medici indagati
cronaca
21 Lug 2021

Una donna di 65 anni, Concetta Cannizzaro, è deceduta in ospedale e la magistratura ha aperto un fascicolo giudiziario a carico di 7 operatori sanitari per l’ipotesi di omicidio colposo. Sono stati i familiari della donna a presentare un esposto alla magistratura. La paziente – secondo quanto affermano i familiari – era stata ricoverata per un intervento d’ernia, ma per un errore, le sarebbe stato perforato l’intestino provocando una setticemia fatale. Il presunto caso di malasanità si è verificato all’ospedale “Maggiore” di Modica. La denuncia risale al 14 luglio, il giorno della morte della donna, depositata dai familiari al commissariato di Polizia di Modica. La procura di Ragusa ha iscritto nel registro degli indagati, anche come atto dovuto, sette medici dell’ospedale disponendo l’autopsia sulla salma. L’indagine è stata affidata al pm Martina Dall’Amico. Il magistrato ha disposto il sequestro di tutta la documentazione clinica.


Redazione
Today 24 è un quotidiano on line indipendente, fondato nel 2014 da Massimo Sarcuno. Ogni giorno racconta i fatti e le notizie di Gela, Niscemi, Riesi, Butera, Mazzarino e di molti altri comuni del comprensorio. In particolare l’area del Vallone.